Tag Archives: alessio guidotti

A Cosenza la cannabis devasta il cervello

Fonte: fuoriluogo.it “#Senzagiridiparole”: questo l’hashtag che mi ha fatto incuriosire e riflettere sul manifesto, circolato su facebook, della campagna del Comune di Cosenza sulla cannabis. Campagna di informazione, di prevenzione e antidroga: così è presentata dal giornale locale “il dispaccio” che riporta anche le dichiarazioni del dirigente settore educazione del Comune di Cosenza. Il manifesto farebbe parte di una serie di azioni la cui finalità è quella di fare prevenzione, informazione, con i più giovani, anche e soprattutto minorenni. Intenzioni buone che per tradursi in Continue reading → Continue reading →

Droghe. La traversata del deserto

Le prospettive di riforma delle politiche sulle droghe, dallo stallo parlamentare alle prossime elezione politiche. L’incontro, promosso dal Cartello di Genova e tenutosi a Roma alla Sala del Senato dell’Istituto di SantaMaria di Aquiro, si è svolto in due parti; la prima, in mattinata, è stata l’occasione per l’annuale presentazione dei dati contenuti nel Libro Bianco sulle Droghe 2017, la seconda, nel pomeriggio, è stata l’occasione per un dibattito sulle posizioni delle associazioni e ong del Cartello di Genova in merito all’attuale fase di stallo Continue reading →

Sostieni. Non Punire – Al via la campagna Support. Dont Punish 2017.

La campagna “Support. Don’t Punish” (Sostieni. Non Punire) si svolge ogni anno attorno alla data del 26 giugno e quest’anno, nel 2017, ha ormai raggiunto più di 150 città in oltre 40 paesi al mondo. Qui il link alla campagna mondiale.   Per partecipare alla campagna “Support. Don’t Punish – Sostieni. Non Punire”, si possono organizzare eventi più o meno complessi, nel rispetto delle linee guida proposte dall’Idpc, il Consorzio Internazionale per le Politiche sulle Droghe, ma è possibile anche solo stampare il logo, esporlo Continue reading →

Antiproibizionismo e cannabis: strade parallele o percorsi antitetici?

di Alessio Guidotti Anche quest’anno si è tenuta a Roma la Million Marijuana March, un’importante manifestazione che in maniera festosa e con un forte impatto, da 17 anni rivendica una serie di questioni legate alla cannabis e alla sua regolamentazione. Quest’anno si è argomentato dell’antimonopolismo cannabinico in relazione a ciò che al momento sembra prevalere quale possibile modello di un’eventuale legalizzazione della cannabis in Italia. Diversi soggetti, tra i quali emergono quelli appartenenti al movimento antiprò (movimento d’ispirazione antiproibizionista legato a centri sociali e collettivi, Continue reading → Continue reading →

Support don’t punish 2017

I danni causati dalla guerra alla droga non possono più essere ignorati. E’ giunta l’ora di lasciarsi alle spalle politiche dannose, ideologie e pregiudizi. E’ tempo di dare priorità alla salute e al benessere delle popolazioni coinvolte, delle loro famiglie e comunità. Support. Don’t Punish (Sostieni. Non Punire) è una campagna globale di advocacy che chiede un miglioramento delle politiche sulle droghe in modo da dare priorità alla tutela della salute pubblica e dei diritti umani. La campagna mira a promuovere una riforma delle politiche Continue reading →

La narrazione uno strumento forte per combattere lo stigma

Di Alessio Guidotti Fonte: Nobook.it Si è tenuto a Genova il convegno Sulle orme di Don Gallo. Droghe, ripartiamo da Genova, a fine febbraio del 2014 a Palazzo Ducale. Il convegno si proponeva di essere un’occasione di confronto, a livello nazionale, sulle tematiche relative alla droga, tra operatori del settore, politici, consumatori. Sopratutto voleva essere un momento di rilancio della discussione sulla necessità di intraprendere un percorso nuovo sulla gestione politica della “questione droghe”, e quindi mandare un chiaro segnale alle istituzioni e alla società Continue reading → Continue reading →

La ragazza con gli anfibi: e altre storie stupefacenti

La ragazza con gli anfibi è il primo di vari racconti ambientati in contesti sociali differenti. Quello che accomuna i protagonisti è l’avere un rapporto con le sostanze stupefacenti. Sono giovani, meno giovani o anziani, donne e uomini indifferentemente, abili e disabili. Persone diverse una dall’altra come diverso in ognuno è il motivo per cui si ha un consumo di sostanze. La ragazza con gli anfibi delinea un quadro di quello che sono oggi i consumi di sostanze stupefacenti, senza cadere in stereotipi e pregiudizi, Continue reading → Continue reading →