Cannabis Legale

Che differenza c’è tra THC e CBD? E’ lo 0,6% o lo 0,2% il contenuto massimo di THC tollerato dalla legge? Allora posso andare in giro con tutta la cannabis light che voglio? E’ vero che il CBD fa passare l’ansia? Quindi adesso posso coltivare a casa la canapa? Approfondimenti Stupefacenti: Cannabis legale. Una pianta antica per un nuovo mercato Da qualche tempo diversi negozi (shop) sia online che su strada commercializzano canapa a basso contenuto di THC, con l’indicazione che non si tratta di Continue reading →

L’evento mondiale 2019 sulla riduzione del danno si terrà in Portogallo

Oporto – Portogallo 28 aprile – 1 maggio 2019 Fonte: http://www.apdes.pt/index/hr19.html Harm Reduction International e APDES organizzeranno la 26ª Conferenza Internazionale sulla Riduzione del Danno (HR19); l’evento si svolgerà a Porto (Portogallo) tra il 28 aprile e il 1 maggio 2019. Per i visitatori, questa conferenza sarà l’occasione per approfondire la conoscenza dei principali benefici dell’approccio progressivo attuato in Portogallo, in particolare ciò che riguarda la depenalizzazione del possesso e dell’uso di droghe. Dal 2001, il paese ha dimostrato che la depenalizzazione e la riduzione Continue reading → Continue reading →

Resoconto della 61ª CND di Vienna

Fonte: Euronpud Diaries La Commissione per gli stupefacenti a Vienna, tutta la settimana. 12 marzo 2018 Questa settimana ha rappresentato un momento parecchio impegnativo per molti attivisti alla CND di Vienna – e dovrebbe iniziare con un’ovazione e un grande rispetto per i nostri incredibili compagni e alleati nel campo della riforma della legislazione sulle droghe e della riduzione del danno, che fanno così tanto lavoro preliminare in questi eventi e in maniera che non sempre sono visti dagli altri. In particolare, i nostri pari, Continue reading → Continue reading →

La UE discute di Alternative alle Sanzioni Coercitive

Fonte: European Diares by EuroNPUD Secondo il report di Drug Reporter, “questo documento è molto importante perché può essere usato quale strumento di difesa dalla società civile nell’UE e oltre, ed è utile per promuovere la ricerca sull’efficacia delle ACS (Alternative to Coercive Standards)”. Poco prima della 61ª CND di Vienna, la Commissione Europea discute le alternative alle sanzioni coercitive, tuttavia, esistono molte preoccupazioni da parte della comunità di PWUD sulle cosiddette “alternative alle sanzioni coercitive”, in particolare quando ciò che viene offerto come “riabilitazione” Continue reading → Continue reading →

Save the date: Assemblea annuale Itardd a Firenze!

L’assemblea di ITARDD è convocata per SABATO 24 FEBBRAIO 2018 A FIRENZE c/o sede di Forum Droghe (dalle 9.30 alle 16.30) L’obiettivo dell’assemblea è quello di rilanciarla e riprenderne l’azione non solo verso l’esterno (iniziative di advocacy) ma anche e soprattutto la sua funzione di scambio fra operatori e pari che compongono la rete italiana di riduzione del danno, con uno sguardo anche ai nostri amici in Europa e nel mondo. In apertura una relazione del Coordinamento sulle attività degli ultimi due anni e rinnovo Continue reading →

Presentazione del volume: Droghe e autoregolazione – Note per consumatori e operatori

Presentazione del volume: “Droghe e autoregolazione. Note per consumatori e operatori” a cura di Grazia Zuffa e Susanna Ronconi   Mercoledì 17 gennaio 2018 – ore 18:00 Torino – Unione Culturale Antonicelli – Via Cesare Battisti, 4b   Sono stati invitati a discutere: Daniela Steila – Unione Culturale Antonicelli Franca Beccaria-  Eclectica Angelo Giglio – ASL Città di Torino Saranno presenti le curatrici: Grazia Zuffa Psicologa, componente del Comitato Nazionale di Bioetica Susanna Ronconi ricercatrice, delegata di Forum Droghe al CSF sulle Droghe Promuovono Forum Continue reading →

Le droghe e la darknet

Clicca sull’immagine a lato per il download del rapporto La darknet , letteralmente rete oscura è quella parte del web nascosta ai normali motori di ricerca e accessibile con uno specifico software (Tor). Sebbene ai più paia che attraverso i più conosciuti motori di ricerca sia possibile consultare tutto o quasi ciò che è conosciuto, in realtà, la quota di informazioni indicizzate da tali motori di ricerca non raggiunge nemmeno il 5% delle informazioni disponibili sul web. E’ proprio da questa considerazione che nasce l’occasione Continue reading →

Guerra e Droga – Incontro con A. De Pascale al Centro Java

GIOVEDì 14 DICEMBRE Guerra e droga Incontro con Alessandro De Pascale – Giornalista presso il Centro Java Infoshop ore 18:30 Aperitivo alcol free ore 20:00 incontro ingresso gratuito fino ad esaurimento posti prenotazione obbligatoria centrojavafi@gmail.com   Fin dai tempi di Alessandro Magno, a ogni guerra è corrisposta la comparsa di una nuova sostanza, inizialmente usata dai combattenti e in seguito arrivata sul mercato. La storia di come la droga stessa serva anche a finanziare le guerre. Dalle metanfetamine assunte dai nazisti e dai membri dell’Isis Continue reading →

Perché la Riduzione del danno è un elemento cruciale per combattere l’infezione da Hiv

Fonte:  By Fionnuala Murphy All’inizio di questo autunno, un team internazionale di ricercatori ha lanciato un agghiacciante avvertimento sullo stato dell’epidemia mondiale di HIV tra le persone che fanno uso di droghe. In due articoli di ricerca molto attesi, pubblicati su Lancet, sono state mostrate le prove secondo cui non solo le dimensioni di questa epidemia sono peggiori di quanto pensassimo, ma che la maggior parte dei paesi non riesce a fornire le pratiche di base della riduzione del danno, come la distribuzione e lo scambio Continue reading → Continue reading →

A Cosenza la cannabis devasta il cervello

Fonte: fuoriluogo.it “#Senzagiridiparole”: questo l’hashtag che mi ha fatto incuriosire e riflettere sul manifesto, circolato su facebook, della campagna del Comune di Cosenza sulla cannabis. Campagna di informazione, di prevenzione e antidroga: così è presentata dal giornale locale “il dispaccio” che riporta anche le dichiarazioni del dirigente settore educazione del Comune di Cosenza. Il manifesto farebbe parte di una serie di azioni la cui finalità è quella di fare prevenzione, informazione, con i più giovani, anche e soprattutto minorenni. Intenzioni buone che per tradursi in Continue reading → Continue reading →
Non giudicare per comprendere e agire